Collane: LA STORIA IMPOSSIBILE

Per affrontare con coraggio argomenti che il potere e la convenienza politica non vogliono discutere, assecondati dalla prudenza di intellettuali servili, che non escono dal conformismo dei giudizi e delle interpretazioni che sanno lecite e gradite, e consentono vite tranquille e facili carriere.

            Per ricercare quei piccoli indizi che sfuggono a chi controlla i nostri indirizzi culturali e, mostrando crepe e contraddizioni nel sistema di pensiero che ci è proposto come unico legittimo, permettono così di intravedere ciò che si svolge realmente dietro le quinte.

            Per riconoscere nella ricerca della verità un’esigenza insopprimibile dell’essere umano, e promuovere tale finalità in modo assolutamente incondizionato, senza nessun vincolo di ordine contenutistico o formale, metodologico o programmatico, nella persuasione che verità e libertà - di pensiero, di espressione, di coscienza – sono due facce della stessa medaglia, e che non può darsi l’una senza l’altra.

            Per reagire alla moderna sottile inquisizione dei tanti “uomini in nero” che affollano scuole, università, mezzi di comunicazione, e svolgono, talvolta anche inconsapevolmente, il ruolo di cani da guardia di un sistema che sfavorisce ogni forma di reale pensiero alternativo, e cerca di eliminare a priori tutte le ricerche che rischiano di metterne in crisi l’autorevolezza dell’“Ordine Costituito”.

il tuo carrello
facebook