Il neoliberismo che sterminò la mia generazione

Tradotto da Prefazione di Paolo Brunetti - Commenti introduttivi dei parlamentari del Movimento 5 Stelle: Ignazio Corrao, Tiziana Ciprini, Massimiliano Bernini - Postfazione di Anna Maria Variato
ISBN: 978-88-683209-2-8
Corso di sopravvivenza per chi non sa niente di ECONOMIA, per chi pensa che USCIRE DALL’EURO sia qualcosa di oscuro e per i PENTASTELLATI

Prefazione di Paolo Brunetti Commenti introduttivi dei parlamentari del Movimento 5 Stelle: Ignazio Corrao, Tiziana Ciprini, Massimiliano Bernini - Postfazione di Anna Maria Variato ------------------- Questa opera non è nata solo dallo studio di fonti sperimentali (e divulgative): ho attinto dalle mie diverse esperienze lavorative e distante dalle ideologie politiche, dagli indottrinamenti, ho mantenuto un approccio “dinamico” teso cioè ad ascoltare tutte le categorie. L’imprenditore infatti ce l'aveva con le tasse, il salariato si sentiva sfruttato, il disoccupato si sentiva in colpa, il dipendente pubblico si sentiva additato. Da una delle mie due specializzazioni, la qualifica gestionale, ho tratto i primi mattoncini della mia conoscenza economica e quindi riconosco all’Università una funzione vitale anche per la stessa riuscita di questa opera, ma ad un occhio attento non sfugge che sarebbe consigliabile per chi fa parte del campo economico, avvicinarsi proprio “materialmente” agli attori della produzione incontrandoli e non limitandosi agli studi teorici. La “verità” a mio avviso è che molte persone siano in buona fede e pensino di non essere capaci di comprendere la materia socioeconomica, altre sono state trasformate in vettori di consumo che nemmeno ragionano. Solo una minore parte della popolazione “sa le cose” e sceglie la malafede, al netto di un estremo individualismo indotto. Ciò che i cittadini non capiscono è dovuto alla mancanza di dati e non perché siano degli imbecilli. L'autore Marco Giannini L’autore

Formato: 15x21
Copertina: Colori plastificata
Allestimento: Brossura
Pagine: 236
Anno: 2015
€19.00
€20.00 tax incl.
€20.00 tax excl.
Now with discount: -5.00%
Quantity

Prefazione di Paolo Brunetti Commenti introduttivi dei parlamentari del Movimento 5 Stelle: Ignazio Corrao, Tiziana Ciprini, Massimiliano Bernini - Postfazione di Anna Maria Variato ------------------- Questa opera non è nata solo dallo studio di fonti sperimentali (e divulgative): ho attinto dalle mie diverse esperienze lavorative e distante dalle ideologie politiche, dagli indottrinamenti, ho mantenuto un approccio “dinamico” teso cioè ad ascoltare tutte le categorie. L’imprenditore infatti ce l'aveva con le tasse, il salariato si sentiva sfruttato, il disoccupato si sentiva in colpa, il dipendente pubblico si sentiva additato. Da una delle mie due specializzazioni, la qualifica gestionale, ho tratto i primi mattoncini della mia conoscenza economica e quindi riconosco all’Università una funzione vitale anche per la stessa riuscita di questa opera, ma ad un occhio attento non sfugge che sarebbe consigliabile per chi fa parte del campo economico, avvicinarsi proprio “materialmente” agli attori della produzione incontrandoli e non limitandosi agli studi teorici. La “verità” a mio avviso è che molte persone siano in buona fede e pensino di non essere capaci di comprendere la materia socioeconomica, altre sono state trasformate in vettori di consumo che nemmeno ragionano. Solo una minore parte della popolazione “sa le cose” e sceglie la malafede, al netto di un estremo individualismo indotto. Ciò che i cittadini non capiscono è dovuto alla mancanza di dati e non perché siano degli imbecilli. L'autore Marco Giannini L’autore

Formato: 15x21
Copertina: Colori plastificata
Allestimento: Brossura
Pagine: 236
Anno: 2015